Flashback_video 2014. pasti d’artista


Flashback_video

pasti d’artista
a cura di societaxazioni

Proiezione video delle interviste realizzate ad artisti, critici, storici e protagonisti del sistema dell’arte.

pastid'artista

Giovedì 6 novembre 2014
Ore 15 – PASTI D’ARTISTA
Proiezione video delle interviste realizzate ad artisti, critici, storici e protagonisti del sistema dell’arte per individuare le diverse problematiche del settore quali la definizione della figura dell’artista (culturale/professionale); il rapporto tra l’artista e le istituzioni; il supporto economico degli artisti; la legislazione diritti/tutele.
Artisti intervistati
Maura Banfo, Andrea Bertotti, Sarah Bowyer, Alessandro Bulgini, Sergio Cascavilla, Gerardo Di Fonzo, Ivan Fassio, Enrico Iuliano, Paolo Leonardo, Andrea Massaioli, Gioberto Noro, Nicole Riefolo, Lidia Sanvito, Marco Saroldi, Francesco Sena, Saverio Todaro, Maurizio Vetrugno, Alessia Zuccarello

Venerdì 7 novembre 2014
Ore 15 – PASTI D’ARTISTA
Proiezione video delle interviste realizzate ad artisti, critici, storici e protagonisti del sistema dell’arte.
Critici e curatori intervistati
Michele Bramante, Martina Corniati, Paolo Facelli, Olga Gambari, Roberto Mastroianni

Sabato 8 novembre 2014
Ore 15 – PASTI D’ARTISTA
Proiezione video delle interviste realizzate ad artisti, critici, storici e protagonisti del sistema dell’arte.
Galleristi intervistati:
Guido Costa, Franz Paludetto, Alberto Peola

Pasti d’artista è un’azione di sensibilizzazione per la creazione di un fondo per l’arte visiva in Italia.
L’intento è di sensibilizzarele istituzioni ponendo al centro la figura dell’artista ricordando i principi della Raccomandazione dell’UNESCO del 1980 e delle successive Risoluzioni del Parlamento Europeo del 1999 e 2007, che riconosce all’arte una funzione importantissima per la vita, lo sviluppo dell’uomo e della società e che sottolinea la necessità di formulare e applicare un quadro giuridico istituzionale al fine di sostenere la creazione artistica.
Se quindi l’arte e la cultura rappresentano un “nutrimento” indispensabile per la società si inizia a sostenere gli artisti “nutrendoli” nel vero senso della parola. Pasti d’Artista è progetto pilota che approda a Torino attraverso un bando di concorso con l’erogazione di buoni pasto gratuiti, lanciando un grido di allarme e ponendo l’attenzione sulla condizione della figura dell’artista in Italia. Il progetto prende forma anche con gli incontri aperti al pubblico (il primo lo scorso 4 luglio alla GAM di Torino), con performance, con azioni e con una serie d’interviste realizzate agli artisti, ai critici, agli storici dell’arte per individuare le diverse problematiche del settorecome il rapporto tra l’artista e le istituzioni, la cultura e i finanziamenti pubblici/privati, il supporto economico degli artisti, la definizione della figura dell’artista (culturale / professionale), la legislazione diritti/tutele degli artisti.
Per la realizzazione dell’iniziativa Pasti d’Artista si avvale del crowdfunding e della formula “adotta un artista”.
Partecipa inoltre ai bandi per la richiesta di contributi delle istituzioni e delle fondazioni bancarie per realizzare le varie fasi del progetto, affinché si definisca l’impegno politico sociale ed economico delle parti: l’interesse del pubblico e del privato per il sostegno alla cultura.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...